La scuola è… Per noi, studenti

La scuola è… Per noi, studenti

  • ss1g
  • ss2g

Programma

“Nel mondo uscito dalla pandemia dovremo prenderci cura delle conseguenze della separazione e del distanziamento sociale imposti come misure di protezione dal contagio. Dovremo pensare in modo creativo per ri-connettere le persone. Riporre fiducia nei giovani e abilitarli a pensare ed agire insieme è uno dei modi per accompagnare questo processo.”
Education in a post-COVID world. Nine ideas for public action, UNESCO

La pandemia e il lockdown, che hanno trasferito la scuola dentro uno schermo, hanno messo in evidenza che la scuola è la miglior palestra in cui preadolescenti e adolescenti si allenano alla vita. La scuola non insegna solo il sapere, ma anche il saper fare e soprattutto il saper essere. Essa gioca un ruolo fondamentale nel processo di sviluppo dei ragazzi come luogo di socializzazione, inclusione, confronto e crescita. Gli studenti hanno riscoperto così il valore e la bellezza della  scuola e l’importanza di difendere il luogo simbolo per la formazione dei cittadini del futuro. 

Introduce e modera: Federico Taddia 

Partecipano: 

  • Dove sono gli adolescenti? La voce degli studenti sulla scuola in questo tempo
    Camilla Bianchi, Expert Scuola Save the Children
  • La voce della scuola
    Enrico Galiano, docente social
  • A scuola mi alleno per la vita
    Alberto Pellai, medico psicoterapeuta

Destinatari

  • Docenti della scuola Secondaria di I grado
  • Docenti della scuola Secondaria di II grado

Relatori

  • Camilla Bianchi

    Camilla Bianchi

    Laureata in Scienze Filosofiche all’Università Statale di Milano. Ha svolto attività di formazione su temi quali la non discriminazione, la partecipazione giovanile e la dispersione scolastica. Dal 2011 collabora con Save the Children su progetti per la promozione e la diffusione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e per il contrasto alla dispersione scolastica. È docente di storia e filosofia e Assessora alla Cultura, Istruzione e Servizi Sociali del Comune di Bovezzo (BS).

  • Enrico Galiano

    Enrico Galiano

    Insegnante in una scuola di periferia, ha creato la webserie Cose da prof, che ha superato i venti milioni di visualizzazioni su Facebook. Ha dato il via al movimento dei #poeteppisti, flashmob di studenti che imbrattano le città di poesie. Nel 2015 è stato inserito nella lista dei 100 migliori insegnanti d’Italia dal sito Masterprof.it. Il segreto di un buon insegnante per lui è: «Non ti ascoltano, se tu per primo non li ascolti». Con le sue lezioni divertenti e un po' fuori dal comune, è uno dei prof del programma di RaiGulp La banda dei Fuoriclasse. Ogni tanto prende la sua bicicletta e se ne va in giro per il mondo con uno zaino, una penna e tanta voglia di stupore. Il suo romanzo d’esordio, Eppure cadiamo felici, in corso di traduzione in tutta Europa, è stato il libro rivelazione del 2017 e ha vinto il Premio internazionale Città di Como come migliore opera prima e il Premio cultura mediterranea. Con Garzanti ha pubblicato anche Tutta la vita che vuoi (2018), Più forte di ogni addio (2019), Dormi stanotte sul mio cuore (2020) e L'arte di sbagliare alla grande (2020).

  • Alberto Pellai

    Alberto Pellai

    Medico, Psicoterapeuta, Ricercatore all'Università degli Studi di Milano. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la Medaglia d’argento al merito in Sanità Pubblica. Ha pubblicato molti libri per docenti e genitori diventati best seller. La sua pagina Facebook è seguita da 90.000 Followers.

In collaborazione con

logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo