Nuove frontiere metodologiche nell’insegnamento della Letteratura latina

Nuove frontiere metodologiche nell’insegnamento della Letteratura latina

  • disciplinare

Programma

Anche nello studio della letteratura latina alcune metodologie didattiche, che privilegiano la prospettiva interdisciplinare nel processo di apprendimento, costituiscono un valido aiuto nell’incoraggiare studentesse e studenti, sotto la guida della/del docente, a implementare o valorizzare le proprie competenze. La Flipped Classrom favorisce il coinvolgimento attivo nello studio autonomo degli argomenti; il Debate regolamentato concilia la ricerca individuale con il lavoro di gruppo e favorisce l’approccio dialettico e un uso critico del pensiero, anche attraverso la ricerca e la selezione delle fonti; i percorsi tematici consentono una visione trasversale di alcuni aspetti nodali della letteratura latina in relazione ad altri ambiti disciplinari. 

Musae Comites, la nuova Storia della letteratura latina Petrini, si configura come uno strumento con cui realizzare questa nuova didattica.

Durante il webinar verranno affrontati i seguenti temi:

  • Dibattito (regolamentato) dal mondo antico: la disputatio (M.Guglielmo)
  • Flipped classroom: tra metodologie tradizionali e innovative (E. Della Calce)
  • Una via alternativa all’approccio letterario diacronico: i percorsi trasversali  (M. Trabucco).

Relatori

  • Elisa Della Calce

    Elisa Della Calce

    Docente di Lettere, formatasi all’Università di Torino. Qui ha conseguito il dottorato, con una tesi in letteratura latina, svolge ora ricerca e ha avuto incarichi di docenza a contratto. È autrice di contributi sulle Storie liviane e sulle Digital Humanities.

  • Marcella Guglielmo

    Marcella Guglielmo

    Docente di Greco, Latino e materie letterarie presso il Liceo “V. Gioberti” di Torino, si è formata presso l’Università di Torino dove ha conseguito il Dottorato in Filologia e Letteratura greca e latina e svolge incarichi di docenza a contratto; ha ottenuto un Master per “Formatore per la didattica della comunicazione” presso l’Università degli Studi di Genova e un Master in Didattica della lingua latina presso Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; si occupa di didattica delle lingue e letterature classiche, già a partire dai corsi di Didattica del latino presso la SISS Piemonte e TFA. Ha pubblicato contributi su autori latini, in particolare Orazio, Seneca e Tacito.

  • Matteo Trabucco

    Matteo Trabucco

    Nato a Venezia e formatosi presso l’Università Ca’ Foscari e di Amsterdam, è attualmente docente di Latino e Greco a Torino. È autore di contributi in merito alla tragedia e al riutilizzo del mito nella tradizione letteraria antica.

In collaborazione con

logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo