Earth Day – Giornata Mondiale della Terra

Earth Day – Giornata Mondiale della Terra

  • con le classi
  • trasversale

Programma

Investi nel nostro pianeta è lo slogan della Giornata della Terra 2022. “Dobbiamo agire ora per tutelare pianeta, economia e generazioni future” sono le parole pronunciate dal premier Draghi durante l’ultimo G20. L’urgenza della situazione ambientale e climatica ha fatto sì che l’8 febbraio 2022 il Parlamento italiano abbia  inserito nella nostra Costituzione i diritti dell’ambiente e degli animali, quindi non solo maggiori istanze a favore di fauna e flora, ma anche nei confronti dei rifugiati climatici e di tutte quelle problematiche che mettono a rischio lo sviluppo sostenibile del nostro paese e del Pianeta. Attraverso testimonianze dal campo, dall’artico alla savana del Kenya sarà possibile comprendere lo stato di salute del nostro pianeta e l’importanza di essere dei cittadini consapevoli e attivi. Dobbiamo agire coraggiosamente, innovare ampiamente e attuare equamente. Dobbiamo creare delle alleanze efficaci tra  imprese, governi e cittadini: tutti sono responsabili, tutti siamo responsabili. La sopravvivenza della Biodiversità dipende principalmente da una specie: la nostra.

È ora tempo di investire tutti nel nostro Pianeta, per il nostro Pianeta, per le generazioni future!

Relatori

  • Luca Perri

    Luca Perri

    Dottore in Fisica e Astrofisica. Si occupa di divulgazione su radio, televisioni, carta stampata, festival, social network e attraverso esperimenti di citizen science. Ha pubblicato libri divulgativi (tra cui, Astrobufale con Rizzoli, Partenze a Razzo e Pinguini all’equatore con DeAgostini), è collaboratore e co-autore di due manuali scolastici, Experience (2019) e Scienze Live (2020), pubblicati con Garzanti Scuola.

  • Serena Giacomin

    Serena Giacomin

    Fisica, con indirizzo in Fisica dell’Atmosfera. Climatologa e presidente dell’Italian Climate Network. Consulente manageriale per la gestione del rischio climatico. Conduce le rubriche di previsioni meteo e di approfondimento ambientale in onda sui canali Mediaset e tramite le principali radio nazionali. Autrice con Luca Perri di Pinguini all’Equatore. Non tutto ciò che senti sul clima è vero (DeAgostini 2020).
    Docente e divulgatrice scientifica, formatrice di De Agostini Scuola. Ha collaborato alla realizzazione del manuale scolastico per la scuola secondaria di primo grado Scienze Live (Garzanti Scuola 2020).

  • Francesca Vitali

    Francesca Vitali

    È una veterinaria e una ricercatrice che si occupa di medicina della fauna selvatica nell’ambito della conservazione.  Laureata con una tesi sull’anestesia del leone presso la facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Milano. Nel 2021 ha iniziato una fellowship di ricerca come principal investigator presso il Global Health Program di Smithsonian Institute con un progetto volto a migliorare le conoscenze di fisiologia e medicina del rinoceronte nero orientale. Il progetto si svolge in diversi parchi del Kenya, in collaborazione con Kenya Wildlife Service, Mpala Research Centre e altre istituzioni internazionali. Dal 2018 è National Geographic Explorer.  Il management veterinario della fauna selvatica è sempre più essenziale, con operazioni come traslocazioni tra parchi, applicazione di dispositivi GPS e monitoraggio sanitario per prevenzione di malattie, atte a incentivare il ristabilirsi di un equilibrio nel Pianeta sopportandone la biodiversità.

  • Omar Di Felice

    Omar Di Felice

    È rimasto folgorato da Pantani nel 1994 e da quel momento ha dato avvio alla sua avventura con la bicicletta. Dopo essere stato per sei anni ciclista professionista, ad un certo punto ha lasciato il mondo delle competizioni per dedicarsi a delle sfide più particolari e nel 2012 passa all’ultracycling.  Negli anni 2000, durante un viaggio in Islanda, si innamora del freddo iniziando a immaginare l'esplorazione del mondo nella sua stagione più difficile, quella invernale. Nel 2018 ha compiuto la traversata del Canada Artico pedalando per circa 1300 km sulla Artic Highway. Ha scritto "Pedalando nel silenzio di ghiaccio. Il ciclismo estremo e la felicità" edito da Rizzoli e "Zona Omar" edito da Baldini+Castoldi. Nel 2021 è accreditato come observer UNFCCC di Italian Climate Network per la COP26.

  • Giovanni Chimienti

    Giovanni Chimienti

    Biologo Marino, Ricercatore in Zoologia presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, e National Geographic Explorer. I suoi studi sono incentrati soprattutto sui coralli e sugli ambienti marini profondi, che esplora mediante immersioni subacquee e, alle maggiori profondità, utilizzando veicoli sottomarini. Recentemente Chimienti ha guidato una spedizione di ricerca per l’esplorazione e lo studio delle foreste di corallo nero nel Mar Adriatico. Nel corso delle sue esplorazioni ha lavorato in numerosi Paesi tra cui Indonesia, Bermuda, Colombia, Svezia, Portogallo, Marocco, Egitto, Arabia Saudita e molti altri, ma un profondo legame con il Mediterraneo lo riporta sempre in Italia. Collabora con la FAO per le Nazioni Unite in qualità di esperto di coralli di profondità, e fa parte della Commissione Mondiale sulle Aree Protette della IUCN.

  • Andrea Dini

    Andrea Dini

    Primo ricercatore del Cnr-Istituto di Geoscienze e Georisorse, esplora e investiga i sistemi magmatico-idrotermali con applicazioni alla geotermia e ai giacimenti minerari. Ha studiato rocce e minerali di tutti i continenti del pianeta. È autore di pubblicazioni scientifiche e divulgative.

In collaborazione con

logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo