La letteratura del Novecento e l’Educazione civica

La letteratura del Novecento e l’Educazione civica

  • disciplinare

Programma

‘Impegnati’, cioè propensi a riflettere sulla società nella quale si sono trovati a vivere, gli scrittori lo sono stati sempre: impegnato è Dante, quando scrive il Convivio o la Commedia; impegnato è Petrarca, quando scrive i suoi sonetti contro la Chiesa di Avignone, o la canzone all’Italia, o certe lettere intensamente politiche; impegnato è Leopardi, quando scrive il suo saggio sui costumi degli italiani. Ma nel corso del Novecento questa declinazione pubblica dell’impegno intellettuale e artistico ha assunto proporzioni particolarmente cospicue: e dall’opera di molti scrittori del secolo scorso – da Natalia Ginzburg a Leonardo Sciascia, da Elsa Morante a Pier Paolo Pasolini – è possibile trarre spunti e indicazioni interessanti circa il modo in cui è giusto e opportuno, oggi, vivere insieme. La formazione di un cittadino consapevole può passare anche attraverso la lettura di romanzi, poesie, saggi – in una parola, attraverso quell’educazione apparentemente ‘disinteressata’ che è l’educazione artistica.

Relatori

  • Silvia Bellotto

    Silvia Bellotto

    Insegna Italiano e Storia nella scuola secondaria di II grado ed è referente per l'ambito della formazione; dopo il conseguimento del dottorato di ricerca in Italianistica, ha pubblicato saggi e articoli di critica letteraria. Per Garzanti Scuola ha collaborato al manuale di Letteratura italiana Lo specchio e la porta (2021) e all'Antologia per il biennio Lettere al futuro (2022).

  • Claudio Giunta

    Claudio Giunta

    Formatosi alla Scuola Normale di Pisa, insegna Letteratura italiana all'Università di Trento. Ha scritto libri sulla poesia medievale e su quella contemporanea, reportage, un fortunato manuale di scrittura (Come non scrivere) e ha curato un Meridiano dedicato alle Rime di Dante. È autore di un manuale per il biennio (Lettere al futuro) e di due per il triennio (Cuori intelligenti e Lo specchio e la porta).
    Collabora al Domenicale del Sole 24, Il Foglio e Il Post. Il suo sito è www.claudiogiunta.it

  • Gianluigi Simonetti

    Gianluigi Simonetti

    Insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Losanna. Si occupa soprattutto di lirica italiana e di romanzo del Novecento. È autore di un libro su Montale (Dopo Montale. Le “Occasioni” e la poesia italiana del Novecento, Pacini Fazzi 2002) e di uno sulla letteratura italiana ultracontemporanea (La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell'Italia contemporanea, Il Mulino 2018). È coautore del manuale per il triennio Lo specchio e la porta. Collabora regolarmente alla «Domenica», supplemento culturale del «Sole 24 ore».

In collaborazione con

logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo