La scuola è…  Una professione meravigliosa

La scuola è… Una professione meravigliosa

Programma

“In certi momenti mi sembrava che il mondo stesse diventando tutto pietra: una lenta pietrificazione più o meno avanzata a seconda delle persone e dei luoghi, ma che non risparmiava nessun aspetto della vita. Era come se nessuno potesse sfuggire allo sguardo inesorabile della Medusa”
I. Calvino Lezioni Americane.

Come Perseo che, con intelligenza e cuore, riesce a vincere la gorgone pietrificante, la scuola deve trovare la strada per vincere la causa che la pietrifica.  I docenti  sono gli artefici del cambiamento: con la loro maestria, la loro passione, l’empatia e le loro competenze possono formare una società nuova di cittadini consapevoli e partecipi. Essere docente è un privilegio, nonostante le numerose difficoltà. Collegare teorie e pratiche dell’insegnare è il compito dei docenti. Tenere insieme cognizione ed emozione aiuta a trovare gli specchi con cui rompere l’incantesimo della Medusa. In fondo l’impresa a cui siamo chiamati è fare della scuola un luogo meraviglioso dove sia possibile stare bene e crescere.

Celebriamo la Giornata Mondiale della Felicità, riconoscendo  il valore sociale dei docenti e della scuola. 

Introduce e modera: Federico Taddia 

Partecipano:

  • Lo studio come risorsa strategica e la funzione sociale del docente
    Maurizio Molinari, direttore di Repubblica
  • Educazione alle emozioni, benessere psico-fisico, educare alla felicità
    Daniela Lucangeli, psicologa UniPD
  • Le Ali per insegnare
    Lucia Suriano, docente I grado, autrice Educare alla Felicità
  • La professione docente: una scintilla per il nostro futuro
    Marina Imperato, dirigente MIUR

La diretta di questo evento sarà fruibile anche sul canale Youtube di DeA Scuola, ma non darà diritto al rilascio dell’attestato di partecipazione.

Relatori

  • Marina Imperato

    Marina Imperato

    Dirigente scolastica distaccata presso il Ministero dell’Istruzione - Ufficio III - Percorsi liceali ed esami di Stato; Componente dell’Osservatorio per l’Intercultura.

  • Daniela Lucangeli

    Daniela Lucangeli

    Professoressa di Psicologia dello sviluppo presso l'Università degli Studi di Padova, è esperta di psicologia dell'apprendimento.
    Presidente Accademia Mondiale delle Scienze Learning Disabilities (International Academy for Research in Learning Disabilities – IARLD) Sessione Sviluppo.
    Presidente Mind4Children Spin-Off dell’Università degli studi di Padova che sostiene e promuove la ricaduta della ricerca scientifica in azioni a servizio del potenziale umano attraverso la sperimentazione, la divulgazione, la consulenza e la formazione.
    È autrice di numerosi contributi di ricerca e di intervento nell'ambito dell'apprendimento matematico. È membro di associazioni scientifiche nazionali e internazionali nell'ambito della psicologia dello sviluppo e dell'apprendimento, e presidente nazionale CNIS (Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati).
    Direttore della Collana "Programmi di potenziamento della cognizione numerica e logico-scientifica". Condirettore della rivista DIS - Dislessia, discalculia e disturbi di attenzione.

  • Maurizio Molinari

    Maurizio Molinari

    Nato a Roma nel 1964, studia al Manchester College di Oxford e all'Università ebraica di Gerusalemme prima di laurearsi all’Università “La Sapienza” di Roma in Scienze Politiche nel 1989 e in Storia nel 1993, alunno di Renzo De Felice, Pietro Scopppla e Ferdinando Cordova.
    Giornalista professionista dal 1989, inizia a lavorare alla Voce Repubblicana per poi continuare al Tempo, l’Opinione e l’Indipendente. Il 1 gennaio 2016 diventa direttore del quotidiano La Stampa per il quale lavora dal 1997 ed è stato corrispondente da Bruxelles, New York-Washington e Gerusalemme-Ramallah. Dal 23 aprile 2020 è direttore di Repubblica e direttore editoriale del gruppo Gedi. 
    Nella sua carriera ha coperto i conflitti nei Balcani, in Medio Oriente e nel Corno d’Africa. Ed ha intervistato personaggi come i presidenti Usa Barack Obama e George W. Bush, i Segretari di Stato Condoleezza Rice, Henry Kissinger, Madeleine Albright e John Kerry, i Segretari generali dell'Onu Kofi Annan e Ban Ki Moon, i sindaci di New York Michael Bloomberg e Rudolph Giuliani, il colonnello libico Gheddafi, i leader israeliani Netanyahu, Peres e Rivlin, i leader palestinesi Yasser Arafat e Abu Mazen, il presidente turco Erdogan, il ministro degli Esteri iraniano Ali Akbar Velayati, il leader del Pkk Abdullah Ocalan, il presidente del Kurdistan Massoud Barazani e il banchiere David Rockefeller.
    Molinari è autore di 22 volumi frutto di passione ed esperienza nel racconto di mondi diversi.

  • Lucia Suriano

    Lucia Suriano

    Docente di lettere nella scuola secondaria di primo grado dell’I.C. “don Bosco-Manzoni” di Andria (BT). Da sempre attenta al benessere in classe, ha iniziato a ricercare e sperimentare modalità e strumenti che realizzino il vantaggio dell’educare alla felicità (in ambito educativo e scolastico). Ribalta stereotipi e falsi miti educativi per una scuola capace di includere realmente tutti, partendo dalla potenza della fragilità.
    Con edizioni la meridiana ha pubblicato i saggi Educare alla felicità (2016), Lasciarsi ribaltare (2020) e il racconto illustrato I giorni della meraviglia (2021)  ed è membro del comitato scientifico: “Scuola Francesco Berto” (Master-formativo professionalizzante) per la stessa casa editrice.

In collaborazione con

logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo
logo